This page is also available in: English

“Voglio apparire come un demone agli occhi di quegli stupidi”

Ciao!

Oggi ti presentiamo il primo Cacciatore che troverai nel Quickstart di Broken Tales in arrivo il 5 Aprile: Baba Yaga, la Strega Bambina, illustrata da Daniel Comerci! 

Sono una strega bambina e il mio potere è pari solo alla mia ambizione. Non ho avuto un’infanzia, per il semplice motivo che sono nata già consapevole delle mie capacità. Per molti sono cinica e crudele, ma solo perché non accettano il fatto di essere soltanto delle pedine insignificanti sulla scacchiera della partita in cui streghe e stregoni giocano le loro battaglie. L’Ordine non guarda in faccia alla mia età, e per questo mi ha conferito il ruolo di leader che mi spetta. 

Baba Yaga avrà dei Doni (abilità speciali) collegate a questi Descrittori:

  • Sono una fattucchiera e i miei poteri magici mi permettono di fare ciò che voglio. Ho bisogno del giusto tempo per lanciare i miei sortilegi. 
  • Sono abile nel capire le persone, per questo l’Ordine mi ha scelta come leader dei Cacciatori. Adoro manipolare le persone e spesso lo faccio anche senza un reale motivo.
  • Come ogni fattucchiera che si rispetti ho con me la mia fidata borsa piena di erbe, veleni e ogni tipo di attrezzo magico. Il mio aspetto bambinesco mi è spesso utile, ma a volte porta gli altri a non prendermi in considerazione ed è una cosa che odio.

Potrai scoprire tutta la parte regolistica che riguarda Baba Yaga nel Quickstartdi Broken Tales.

Diario di design

Sul design di Baba Yaga, parla Alberto Tronchi:

“Come per tutti i Cacciatori che troverete in Broken Tales, per Baba Yaga ho seguito un processo di ‘rottura’, ovvero la creazione di una nuova identità partendo dalle storie originali. 

Parlo al plurale perché la Baba Yaga è una figura ricorrente nella mitologia Slava che in base alle storie in cui appare possiede diversi poteri e caratteristiche. Ribaltare vuol dire mettere il personaggio in aperto contrasto con ciò che è, ma questo non deve essere applicato in modo univoco. 

Decidendo un punto di stacco per Baba Yaga e avendo in mente alcune parole chiave per il personaggio, come ad esempio vecchia strega, mi è venuto naturale pensare a una bambina, l’opposto appunto della classica vecchia cattiva. Allo stesso tempo, parole come sortilegi e magie sono rimaste per rappresentare una grande fattucchiera, così come la sua indole di cinica e manipolatrice, anche se il suo aspetto bambinesco non le dona una grande credibilità… ma come, direte, i Cacciatori di Broken Tales non sono i cattivi della fiabe che hanno la possibilità di redimersi? 

Molti di loro come vedrete nei prossimi update sono anti-eroi, impegnati nel fare la cosa giusta pur mantenendo il loro lato più oscuro e fiabesco. A livello di gioco, i Doni di Baba Yaga la rendono capace delle più mirabolanti magie e brava nel manipolare gli altri con dubbi e promesse. Il suo Io Oscuro (il Dono più potente di ogni Cacciatore) si chiama La Strega Cattiva, e come dice il nome permetterà a Baba Yaga di scatenare tutta la sua potenza, spaventando umani e animali con la sua incredibile forza arcana!”


La campagna Kickstarter di Broken Tales inizia a Maggio.
Se ti sei perso l’annuncio di Broken Taleslo trovi qui.